Napoli: gli orologi della stazione marittima

Orologio Stazione Marittima - Porto di Napoli
La Stazione Marittima del Porto di Napoli ha due orologi. Uno nella torre destra ed uno in quella sinistra. Il primo è un orologio, ovviamente nello stile dell'intera struttura, tradizionale e molto semplice. Il secondo invece è, ammesso che sia realmente un orologio, assolutamente inconsueto ed ed i numeri indicati sono tutti dal 70 in più. Purtroppo non siamo risucisti a chiarine il significato e l'origine (a meno che non sia legato proprio al periodo di costruzione).

Orologio Stazione Marittima - Porto di Napoli
La Stazione Marittima venne costruita in piena epoca fascista (tra il 1933 ed il 1936) dall'architetto Cesare Bazzani secondo un progetto rigorosamente in linea con lo stile dell'architettura fascista.

Che ore sono? 11.43

Stazione Marittima - Napoli


Procida: l'orologio (senza lancette) dell'Abbazia di San Michele Arcangelo

Procida: l'orologio (senza lancette) dell'Abbazia di San Michele Arcangelo
L'orologio della Chiesa dell'Abbazia di San Michele Arcangelo sull'isola di  Procida nacque, nell'area del nucleo abitativo iniziale di tutta l'isola prima definito Terra Casata e poi Terra Murata, come monastero benedettino dopo l'anno mille anche se tutta la struttura, ha subito diverse stratificazioni e la parte principale risale al XV secolo. 

Che ore sono? Nessuna (l'orologio non ha le lancette)



Bologna: l'orologio della torre Accursio

Orologio Torre Accursi Bologna
L'orologio della Torre Accursio (o Accursi o d'Accursi come altri indicano) è posizionato sul lato dell'omonimo palazzo storico di Piazza Maggiore a Bologna. L'edificio, nato come abitazione del giurista e glossatore Accorsio (o Accorso da Bagnolo) nonchè sede della sua scuola di diritto, ha subito nel corso dei secoli numerosissime ristrutturazioni e modifiche.
Modifiche che hanno però interessato in maniera sostanziale la torre e l'orologio (installato nel 1451) nel 1796 (quando tutto il meccanismo dell'orologio venne sostituito e vennero tolte le statue lignee che ogni ora creavano un piccolo carosello) e tra il 1885 ed il 1887 quando, su progetto di Raffaele Faccioli, venne completamente eliminato anche lo spazio per il carosello (peraltro già senza statue).

Che ore sono? 13.19

Palazzo Accursi Bologna


Torino: gli orologi della torre littoria degli ex mercati generali

Orologio Torre Littoria Umberto Cuzzi Ex MOI Torino

L'orologio della facciata interna della torre littoria dell'ex MOI (Mercato Ortofrutticcolo Ingrosso) di Torino poi trasformato nel villaggio olimpico di Torino 2006 ed attualmente utilizzato parzialmente.

Orologio Torre Littoria Umberto Cuzzi Ex MOI Torino

La stessa torre e l'orologio frontale dal lato dell'ingresso principale di via Giordano Bruno. L'intera area venne edificata su progetto dell'architetto Umberto Cuzzi tra il 1932 ed il 1934 in piena epoca fascista e ne porta ancora tratti evidentissimi. Le strutture allora all'avanguardia hanno ospitato i mercati generali di Torino dal 1933 al 1994 per essere poi ristrutturate in occasione delle Olimpiadi invernali del 2006 ed essere utilizzate come villaggio atleti.

Che ore sono? 15.40
Che ore sono? 15.54